Collezione Art2wear Mix & Match

Le giornate sono ancora calde, l’umore è ancora alto. E’ il momento giugno per un guardaroba autunnale, ma non troppo. Collezione Art2wear Mix & Match, la collezione che parla il piemontese. I capi colorati, ironici e funzionali danno il meglio di sé sugli sfondi che raccontano il capoluogo piemontese nel dialetto locale. Le illustrazioni sono state realizzate durante Eurovision 2022.

Un po’ di storia

Il piemontese (nome nativo piemontèis, [pjemʊŋˈtɛi̯z]) è una lingua gallo-italica. Nonostante venisse sovente associato all’italiano e al francese, per via della posizione geo-storica del Piemonte, il piemontese è la lingua di raccordo tra il lombardo e l’occitano ed è parte della memoria storica della colonizzazione gringa della pampa argentina. Il piemontese è riconosciuto fra le lingue minoritarie europee dal 1981 ed è censito dall’UNESCO tra le lingue meritevoli di tutela. Il 15 dicembre 1999 il Consiglio regionale del Piemonte ha ufficialmente riconosciuto il piemontese e nel 2015 ha attivato la versione in piemontese del proprio sito ufficiale.

Lavori in corso

a collezione deve il suo nome al mood che si risperava durante Eurovision: mescolare, contaminare abbinare, contrapporre ed unire. Tutto dalla in tutto dalla scelta dei tessuti ai colori e fantasie.

Torino da visitare

Abito bi-color in tessuto di cotone bianco e blu stampato sullo sfondo del Mote dei cappuccini. Il Monte dei Cappuccini è una collina di 325 m, su di esso, si erge il convento e la chiesa di Santa Maria al Monte, affidato ai frati Cappuccini, da cui il nome.

Spolverino in jeans azzurro impreziosito dai dettagli in pizzo sulle tasche, le maniche svasate e la cintura da utilizzare per dare un tocco di sobria eleganza.  Per lo sfondo ho scelto il castello di Valentino. Acquistato da Emanuele Filiberto di Savoia nel 1564, il Castello deve il suo nome alla regione, denominata «Vallantinum» causa territorio segnato dalla presenza di una valle solcata da un corso d’acqua, la bealera del Valentino che tuttora scorre interrata.

Torino da mangiare

Completo di tessuto misto lino e cotone con stampe feline.  Per lo sfondo di questo modello ho scelto la panna cotta. Si tratta di un dolce di origine piemontese e si presuppone che risalga agli inizi del ‘900. Alcune legende circa l’invenzione della panna cotta, narrerebbero di uno chef cuneese di nome Ettore Songia a metà degli anni sessanta avrebbe messo a punto la ricetta di questo dolce.  Ad oggi la panna cotta è diffusa in tutta Italia, dove viene generalmente servita con salsa ai frutti di bosco, caramello o cioccolato.

Maglia manica corta in piquet di cotone rosso arricchitta con decorazioni in madreperla sul collo. Per lo sfondo ho scelto il gianduiotto, o giandujotto (giandojòt in piemontese). Si tratta di un cioccolatino a forma di prisma a base rettangolare composto con cioccolata denominata gianduia che si produce a Torino. Solitamente è avvolto in carta dorata o argentata. Secondo alcuni il gianduiotto fu prodotto per la prima volta dalla nota società dolciaria torinese Caffarel nello storico stabilimento di Borgo San Donato e presentato al pubblico nel carnevale del 1865 dalla maschera torinese Gianduja, da cui prende il nome, che distribuiva per le strade della città la nuova bontà.

Torino con parole sue

Abito di cotone bianco e borsa di spugna arancione fluo arricchiti con decorazioni di paillette e perline sullo sfondo con la parola “cerea”. E’ una espressione tipicamente piemontese che non ha corrispettivi nella lingua nazionale. Era in origine una forma di saluto reverenziale. Una legenda narra che un cadetto di casa Savoia, volendo vantarsi di conoscere il greco, avesse preso l’abitudine di salutare tutte le persone che incontrava dicendo chairo (“chaire” in greco). Gli abitanti di Torino, per compiacere la casa reale, si erano messi ad imitare il saluto trasformandolo poi nel più popolare “cerea”. Per la teoria più accreditata il saluto piemontese deriva dall’espressione “Saluto alla Signoria Vostra”, con alterazione della parola “Signoria” che nel parlato popolare è diventata sereia, serea.

Sfoglia tutti i look della collezione

campo obbligatorio
campo obbligatorio
campo obbligatorio
campo obbligatorio

Follow the work in progress and real time news on my social accounts
FaceBook, Twitter , Instagram , Tumbler and Pinterest. Watch my videos and reels on Youtube and support my art on Patreon.

If you have questions, comments or ideas to share click here and write me. I will be happy to reply.

Bardonecchia oltre gli sci

Siamo in val di Susa. E’ estate. Siamo lontani dal mare. Sono qui per raccontarvi le montagne olimpiche e Bardonecchia oltre gli sci e le piste innevate.
Userò come sempre il linguaggio in cui mi esprimo meglio, quello delle immagini. Prendo il verde per le montagne, azzurro per il cielo alto ed area fresca ed il gessetto per tipiche case in pietra. Con l’inchiostro ed acquerello traccerò gli itinerari delle passeggiate e con pastelli abbozzerò le orme sui sentieri di montagna.

Версия на русском языкеEnglish version

Bardonecchia oltre gli sci. Album creato insieme a voi

Lo abbiamo creato insieme tramite post, dirette social e messaggi. Ecco alcune istantanee dall’album che racconta estate 2022 a Bardonecchia.

Vuoi ricevere le cartoline dipinte a mano dei miei viaggi? Clicca qui e scopri come entrare nella cerchia esclusiva dei miei sostenitori!

Per aggiornamenti in tempo reale seguimi sui social network  FacebookInstagram e TwitterTumbler e Pinterest e diventa il mio sostenitore su Patreon.

Se hai delle domande, suggerimenti o vuoi condividere un idea? Clicca qui e scrivimi!

natura viva pianezza italy

Mostra collettiva “NATURA VIVA”

Locandina della mostra
Locandina della mostra

Mostra collettiva “NATURA VIVA” avrà luogo dal 19 al 27 marzo in Villa Casalegno a Pianezza.
La mostra sarà visitabile 26 e 27 marzo 10-12 e 16-18.

Inaugurazione 19 Marzo alle 16:00 in Via al Borgo 2, Pianezza (To).

Версия на русском языкеEnglish version

Alla mostra ho proposto una serie inedita delle illustrazioni dedicata alle vedute dei boschi nei pressi di Mosca (Russia). La serie è composta da 9 opere 10×15 cm realizzate con tecniche miste su cartone e lo sketchbook russo del 2021 realizzato durante il viaggio a Mosca nel mese di Novembre. All’esposizione l’album è incorniciato aperto ad una pagine con invito agli spettatori di sfogliarlo liberamente.

Assemblando la mostra in mostra collettiva “NATURA VIVA” in villa Casalegno

Panoramica delle opere risposte alla mostra collettiva “NATURA VIVA”

Vuoi ricevere le cartoline dipinte a mano dei miei viaggi? Clicca qui e scopri come entrare nella cerchia esclusiva dei miei sostenitori!

Per aggiornamenti in tempo reale seguimi sui social network  FacebookInstagram e TwitterTumbler e Pinterest e diventa il mio sostenitore su Patreon.

Se hai delle domande, suggerimenti o vuoi condividere un idea? Clicca qui e scrivimi!

inktober 2021

Inktober 2021 inchiostro d’autunno

Inktober 2021 inchiostro d’autunno. Il challenge creativo internazionale unisce gli illustraztori da tutto il mondo. Tutto semplice: ottobre, 31 giorni, 31 parole, 31 illustrazioni.

Версия на русском языкеEnglish version

Puoi usare la lista ufficiale oppure inventarti una tua. Puoi usare penne, inchiostro o inchiostro digitale. Non importa se sei principiante o professionista, tutti e tutto sono benvanuti. La parola d’ordine è “creatività”. Pronti a partire?

Quest’anno ho scelto la lista ufficiale, china nera da dare con le penne semplici di metallo e trattopen colorati. Le illustrazioni sono realizzate in stile surrealismo onirico, ciascuna di loro ha come il fulcro una sfera e contiene un dettaglio colorato che spicca sul resto della scena in bianco e nero.

Tutte le illustrazioni di quest’anno

Segui le mostre e notizie in tempo reale su FacebookInstagramTwitterTumbler e Pinterest. Diventa il mio sostenitore su Patreon.

Hai delle domande, suggerimenti o vuoi condividere un idea? Clicca qui e scrivimi!

Art2Wear filling natural

Estate di San Martino porta con sé una collezione inedita. La collezione Art2wear filling natural unisce le vedute rurali, spirito libero del vento tiepido, le luci dorate dei primi giorni d’autunno e tessuti di lino e cotone.⠀⠀⠀⠀⠀

Версия на русском языкеEnglish version

Ispirazione

Art2wear filling natural si ispira alla natura incontaminata e diventa 100% naturale. Questa collezione è realizzata in tessuti di fibre vegetali poco lavorati come la tela di puro lino e cotone. Le imperfezioni tipiche della lavorazione manuale diventano perfette per restare in armonia con la natura, tornare alle origini a passo leggero ed elegante. Tinte naturali a basso impatto ambientale trasformano i capi in una avvolgente continuazione dei paesaggi rurali ad acquerello.

Bianco

Cremme de la cremme

Tre colori

Ti è piaciuta la collezione? Commissiona su misura i tuoi oufit preferiti oppure chiedi di crearne uno apposta per te compilando questa form. Indica nel form il codice del modello e le tue misure: altezza, circonferenza vita, bacino e torace.

campo obbligatorio
campo obbligatorio
campo obbligatorio
campo obbligatorio

Segui le mostre e notizie in tempo reale su FacebookInstagramTwitterTumbler e Pinterest. Diventa il mio sostenitore su Patreon.

Hai delle domande, suggerimenti o vuoi condividere un idea? Clicca qui e scrivimi!

Sketchbook Toscana 2021

E’ vero che non è la mia prima volta in Toscana, anzi, Sketchbook Toscana 2021 cerca di guardare la “toscanità” dell’immaginario collettivo dai nuovi punti di vista.

English version Версия на русском языке

Quest’estate abbiamo scelto insieme a voi i soggetti da ritrarre…

Abbiamo disegnato in diretta giorno e notte ovunque…

Abbiamo guardato Firenze, gli strafotografati piazza della Signoria e Piazza del duomo da un punto di vista insolito al parco delle Cascine sulle sponde di fiume Arno…

Abbiamo camminato in mezzo ai fiorentini mescolandoci con la folla del lunghissimo Mercato delle Cascine, il più grande di Firenze…

Infine abbiamo visitato Vinci, la patria di Leonardo. Come resistere a questi mini album 3×3 cm confezionati a mano?Sono i conterranei di Leonardo e non vedono l’ora di raccontare i nuovi viaggi. Scrivimi e proponi la prossima meta!

Da questo viaggio ho preso con me dei souvenir: fiori, foglie e bacche delle piante endemiche. Con il tempo sono diventati la parte dell’album per trasmettere al meglio lo spirito della terra che ha dato alla luce i grandi artisti del rinascimento Lonardo da Vinci, Sandro Botticelli, Filippo Brunelleschi, Donatello e tanti altri ancora.
Lo Sketchbook Toscana 2021 è disponibile in originale. Clicca qui per acquistarlo.
Vuoi ricevere le cartoline dipinte a mano dei miei viaggi? Clicca qui e scopri come entrare nella cerchia esclusiva dei miei sostenitori!

Per aggiornamenti in tempo reale seguimi sui social network  FacebookInstagram e TwitterTumbler e Pinterest e diventa il mio sostenitore su Patreon.

Se hai delle domande, suggerimenti o vuoi condividere un idea? Clicca qui e scrivimi!

airbrush aeurografo yulia a korneva

100 giorni a regola d’arte con the 100 day project 2021

Pronti per 100 giorni a regola d’arte con the 100 day project 2021? A partire dal 31 gennaio 2021 vi invito ad esplorare i confini della creatività insieme ai numerosi artisti italiani ed internazionali.

English version Версия на русском языке

Il mio progetto è acquisire la padronanza di aerografo.
L’insana attrazione verso il compressore è nata in me tanti anni fa grazie a “Blade runner” versione 1982. La scena in cui Pris, una replicante donna, si trucca con l’aerografo mi ha segnata per sempre. Da quel gesto dissacrante e nello stesso tempo surreale e magico capì come voglio sentirmi creando la mia arte.

Io ed il mio aerografo

Ecco il mio aerografo. Mi ha già fatto vivere un po’ di momenti di pura disperazione quindi promette bene.

Partiamo dalle basi: di che cosa si tratta?

Aerografo (o aeropenna) è uno strumento che viene utilizzato per spruzzare vernici nebulizzandole tramite aria compressa. Una piccola penna o pistola viene collegata ad una fonte d’aria in pressione (normalmente un compressore). Viene usato per produrre linee molto sottili, campiture di colore uniformi e toni sfumati.
L’utilizzo dell’aerografo viene chiamato aerografia. Quest’arte sviluppatasi alla fine dell’Ottocento in realtà ha radici molto più profonde. Già nell’antichità, grazie a delle cannucce, si usava spruzzare il colore sugli oggetti. Molto utilizzato negli anni ottanta per le illustrazioni pubblicitarie, oggi l’aerografo viene usato per le decorazioni di supporti plastici e metalli come caschi, auto e moto, ma anche per l’applicazione del make-up e smalti per le unghie, decorazione di dolci, tintura delle stoffe, nel body painting ed infine nella pittura.

E’ ora di conoscere il mezzo.

Lo spessore e trasparenza vengono regolati attraverso la combinazione tra il flusso dell’area e flusso di vernice, distanza dalla superficie e velocità del movimento del braccio. Semplice, no? Magari!
Ecco i movimenti base: punto, linea e sfumatura. Centrare il punto desiderato della superficie all’inizio non è proprio facilissimo, ma con costanza si impara tutto.


Ora passiamo alle forme: sfera, cubo, piramide… chi più ne ha più ne metta. Ed ecco finalmente la prima opera. Che emozione!


Infine la parte più critica: la pulizia. L’aerografo necessita della pulizia quasi di continuo sempre ed in ogni caso. Devi cambiare il colore? Pulisci! Non esce l’area? Pulisci! Devi ritirare l’aeropenna? Indovina un po’… esatto: pulisci! La pulizia “definitiva” con smontaggio e re-assemblaggio completo ogni volta prima di ritirare l’aeropenna. Sono partita da 1 ora, ma molto presto sono attivata a 20 minuti.

La pulizia dell’aerografo richiede il suo completo (o quasi) smontaggio. Se anche solo un minuscolo dettaglio è fuori posto l’apparecchio non funzionerà. Se ad esmpio non esce l’area dall’aerografo è quasi certo che il grilletto non è stato inserito correttamente.

Per aggiornamenti in tempo reale seguimi sui social network  FacebookInstagram e TwitterTumbler e Pinterest e diventa il mio sostenitore su Patreon.

Se hai delle domande, suggerimenti o vuoi condividere un idea? Clicca qui e scrivimi!

Natale a regola d’arte

Questo Natale 2020 di certo sarà molto particolare per tanti aspetti. Rendilo un Natale a regola d’arte! Ecco alcune idee regalo personalizzate, create con cura e su misura rigorosamente a mano per restare vicini ai propri cari nonostante il distanziamento sociale. Scegli in totale sicurezza e ricevi tutto dove vuoi con spedizione gratuita.

English version Версия на русском языке

Più che made in Italy è 100% made in Torino! Un ritratto da fotografia direttamente a casa tua o del destinatario. Se vuoi rendere felice un amante della natura opta per un ritratto del suo amico a quattro zampe, altrimenti puoi scegliere tra i ritratti di famiglia, aziendali, di rappresentanza o ritratti surreali. Clicca qui, scegli la tecnica, misura ed allega una o più fotografie. Al resto ci penso io!


Per un Natale vegan ok scegli le opere della serie “diversamente acquerello” realizzate con 100% pigmenti naturali. Puoi acquistare uno dei dipinti disponibili oppure commissionarne uno. Clicca qui e raccontami che cosa ti andrebbe regalare.


Se cerchi un regalo per un “nerd” vai sul sicuro con una cover per lo smartphone. Puoi scegliere tra tante fantasie create a mano ispirati ai personaggi dei manga, anime e videogiochi. Clicca qui e scegli il tuo, la stampa sarà effettuata apposta per te.


Se nonostante tutto vuoi proprio ripiegare sul “solito maglione”, scegli tra tante illustrazioni d’autore. Ogni capo sarà realizzato per te su misura da una sartoria specializzata. Clicca qui, scegli e ricevi il capo dove vuoi!

Ricordati di accompagnare i tuoi doni speciali con un biglietto di auguri realizzato a mano.

Occhio a non dimenticare la persona più importante: TE! Un abito su misura, foulard, t-shirt o felpa decorati con un dipinto oppure un accessorio handmade come fermacapelli, cravatta o farfallino faranno spiccare la tua personalità in questo mondo pieno di cose standardizzate.

Vuoi le notizie fresche, allora seguimi sui social FacebookInstagram e TwitterTumbler e Pinterest e diventa il mio sostenitore su Patreon. E se hai delle domande, suggerimenti o vuoi condividere un idea? Clicca qui e scrivimi!
Buon Natale a regola d’arte da Yulia A. Korneva!

Arte + Moda = Art2Wear Wool imersion

Arte + Moda = Art2Wear Wool imersion. Pronti all’immersione?

English version Версия на русском языке

In questa strana stagione invernale 2020-2021 come mai abbiamo bisogno di morbidezza avvolgente e rassicurante. In questi giorni sospesi Art2Wear si trasforma e porta nel mondo reale le atmosfere sognanti del surrealismo grazie ai tessuti di lana finissima, cashmere e merino e forme essenziali e leggere per darti tutto l’affetto e supporto di cui hai bisogno. Commissiona su misura i tuoi oufit preferiti oppure chiedi di crearne uno apposta per te compilando questa form in fondo alla pagina.

Ti piacciono i modelli di questa collezione? Clicca qui e commissiona su misura i tuoi oufit preferiti.

Seguimi sui miei canali social Facebook, Instagram e Twitter.

Il primo outfit è composto dalla gonna in lana con dettagli in vernice ed alpaca (Modello WI2001) abbinata con un ampia blusa in lana finissima (Modello WI2002). E’ ispirato al fuoco che scalda i giorni e cuori più freddi.

Outfit verde con abito altezza ginocchio realizzato di soffice cashmere (Modello WI2003).
Verde è il colore della rinascita come il germoglio surreale della rinascita dopo il lock-down in questa mia opera. Proprio verde è stato scelto per abito di media lunghezza in cachemire che ti accompagnerà in ufficio o alla apericena.

Questo classico e sinuoso outfit è composto dalla gonna lunga in lana vergine (Modello WI2004) e blusa in lana finissima marrone impreziosita con inserto in lana e seta sulla schiena (Modello WI2005).
La luce infondo al tunnel. Si ritorna ai classici per rinascere.

Questo lungo cardigan romantico di colore lilla è confezionato in lana bouclè (Modello WI2006).
Morire per rinascere è l’ispirazione per questo modello. Questo è un seme di avocado che germoglia solo se trafitto in più punti. Il prezzo della rinascita è alto.

Un abito tubino (Modello WI2007) di in lana merino di colore scuro è adatto alle occasioni formali abbinato ad una giacca o cardigan, ma si troverà a suo aggio anche ad una festa serale o cocktail party.
Questo modello si ispira al chiaro di luna.
Luna è uno dei simboli del romanticismo ed amore, ma è anche il simbolo della freddezza. I colori scuri della notte fonda sono nati per celebrare la nascita del nuovo giorno con le prime luci dell’alba.

Questo outfit morbido e romantico è composto dai pantaloni ¾ in lana finissima blu impreziositi con inserti in lana e seta (Modello WI2008) ed un lungo cardigan (Modello WI2006) di colore lilla in lana bouclè.
Avvicinarsi del Natale ispira questo abbinamento. Natale si avvicina giorno dopo giorno. E’ la celebrazione della vita, della nascita. Che sia nonostante tutto un giorno sereno, gioioso e pieno di speranza per tutti noi vicino nel cuore ai nostri cari.

Ti è piaciuta la collezione? Commissiona su misura i tuoi oufit preferiti oppure chiedi di crearne uno apposta per te compilando questa form. Indica il codice del modello e le tue misure come altezza, circonferenza vita, bacino e torace.

campo obbligatorio
campo obbligatorio
campo obbligatorio
campo obbligatorio

Per aggiornamenti in tempo reale seguimi sui social network  FacebookInstagram e TwitterTumbler e Pinterest e diventa il mio sostenitore su Patreon.

Se hai delle domande, suggerimenti o vuoi condividere un idea? Clicca qui e scrivimi!

Paratissima Art station Torino 2020

Paratissima Art station Torino 2020 è la quindicesima edizione dell’evento dedicato all’arte contemporanea.

Go to the English version

Nonostante emergenza sanitaria Paratissima Art Fair Torino ritorna anche nel 2020 con un formato inedito. Il “viaggio” nell’arte contemporanea lungo 4 fermate e 2 mesi partirà il 23 ottobre 2020.

Dal 23 ottobre all’8 novembre 2020 avrà luogo la 1 Fermata presso l’ARTiglieria Contemporary Art Center di Piazzetta Accademia Militare 3 a Torino. Ci sarò anche io per celebrare insieme a voi l’arte come fonte di vita e della rinascita.

Orari:
sabato 10:00-20:00
domenica 10:00-20:00

Clicca qui e prenota ora il tuo biglietto.
Segui evento in tempo reale sui miei canali social Facebook, Instagram e Twitter.
Vuoi acquistare una delle opere esposte alla mostra? Clicca qui .

Progetto
“Rottura di schemi” è distruggere fino alle fondamenta il mio modo di vedere e vivere l’arte per trascendere se stessi. E’ una realtà in trasformazione pronta ad abbracciare l’evoluzione ed essere aperta al confronto con le tecniche ed impostazioni che non sono “nelle proprie corde”, per maturare come artista e come persona.
L’artista russa da inizio alla serie nel 2015 in occasione dell’omonima mostra che invitava gli artisti ad utilizzare le tecniche mai esplorate prima. Ha scelto di fondere la tecnica di Roy Lichtenstein con le atmosfere di Rene Magritte. Da allora la “famiglia” delle opere “irreverenti” continua a crescere di anno in anno.

Per i veri fashion addicted il progetto “rottura di schemi” continua con una collezione moda di t-shirt ed accessori personalizzata con le opere esposte a Paratissima. Clicca qui e vestiti per essere sopra le righe!

Le altre opere del progetto
Le prime opere del 2015. L’opera “Cate” fa parte di questa prima serie eseguita per una mostra dell’associazione “Amici dell’arte” di Pianezza.

Sulla scia del successo delle opere del 2015 esposte a Paratissima 2018 sono nati i ritratti dei miei deejay radiofonici preferiti. Le opere “Paola” e “Trio” appartengono a questo gruppo. Nello stesso anno sono state create le opere dedicate al novantesimo compleanno del topolino più celebre del mondo e la sua “consorte”

Nel 2019 sono nati i ritratti dei personaggi di spicco del mondo politico, sportivo, scienza e persino anime. L’opera “Cristiano” fa parte di questo concept.

Nel 2020 il progetto ha “scomodato” i ritratti più celebri per indagare quanto è importante il volto nell’insieme dellopera d’arte

Vuoi continuare a “rompere gli schemi” con un tuo ritratto? Clicca qui e compila il modulo!

Segui gli sviluppi in tempo reale sui miei canali social Facebook, Instagram e Twitter.